Crea sito

Ecografia dell'appendice

Tecnica ecografica

In determinate situazioni può essere chiesto all'ecografista di visualizzare l'appendice vermiforme. L'addome acuto rappresenta la situazione più comune che induce a tale tipo di esame nei Dipartimenti di Emergenza. In questo caso l'appendicite acuta può essere la causa del quadro acuto e l'ecografia può contribuire alla diagnosi, individuando specifici segni di seguito elencati:

  • Aumento del diametro antero-posteriore > di 7 mm
  • Visualizzazione in scansione trasversale del segno del bersaglio
  • Aspetto rotondo, non comprimibile con la pressione della sonda
  • Breccia nella sottomucosa
  • Raccolte periviscerali

Le scansioni sono eseguite con sonda lineare, impostando una frequenza in rapporto alla profondità di scansione. Nel bambino con scarso pannicolo adiposo si utilizzeranno frequenze più elevate. La ricera dell'appendice non è sempre agevole in quanto il sito di indagine non è costante, potendosi avere nella maggioranza dei casi (64%) una appendice retrocecale e meno frequentemente una appendice a ponte sui vasi iliaci, quest'ultimo caso più facilmente individuabile. Per facilitare la visualizzazione si consiglia di iniziare l'esame dalla flessura colica destra, scorrendo la sonda verso la fossa iliaca destra, fino a visualizzare l'appendice. Il colon spesso si identifica per la presenza di aria e materiale fecale che non ne permettono uno studio sufficiente, mentre l'appendice, quando nelle condizioni miglori, può essere visualizzata come un viscere con fondo a cul de sac (in scansione longitudinale) che segue il cieco.

Esperienza personale

Ecografia Clinica. Busilacchi - Rapaccini. Idelson Gnocchi

S.I.U.M.B.: Guida ecografica - Ed. 2012

Letture correlate: