Crea sito

Coda di cometa

Coda di cometa è un artefatto utile ai fini diagnostici               

L'artefatto a coda di cometa si verifica allorquando il fascio di ultrasuoni investe una formazione fortemente riflettente per la presenza di due tessuti vicini con elevata differenza di impedenza  acustica (clip metalliche-tessuto, bolle di gas, colesterolo tessuto epatico, ecc). Si creano una serie di echi paralleli e perpendicolari alla direzione del fascio ultrasonoro, al di dietro della formazione che li genera. Il meccanismo fisico alla base di questo artefatto è lo stesso delle riverberazioni, in quanto è dato da riverberazioni multiple che si creano tra la parete posteriore e quella anteriore della struttura che le causa (riverberazione interna).

Coda di cometa generata da calcoli di colesterina intraepatici.

 

Ecografia clinica. Busilacchi - Rapaccini. Idelson Gnocchi