Crea sito

Econotes - Ecografia Medica

Argomento di prima pagina

Ecografia del tessuto sottocutaneo

L'ecografia del tessuto sottocutaneo è utile per la diagnosi di neoformazioni a diversa origine. Con gli ultrasuoni riusciamo a caratterizzare la neoformazione per ciò che riguarda la grandezza (diametro longitudinale, trasversale e verticale), la consistenza, liquida, solida o mista, la comprimibilità, i rapporti con le fasce connettivali, la vascolarizzazione interna e perilesionale, la presenza di linfoadenpatie.

Caso clinico ed ecografico:

Paziente con due tumefazioni localizzate in regione lombare destra e in regione toracica anteriore sinistra. Lamenta lieve sintomatologia dolorosa saltuaria loco-regionale. All'ecografia si apprezza, in ambedue le lesioni, una neoformazione sotocutanea isoecogena omogenea, al di sopra della fascia connettivale superficiale, ovoidale, ben circoscritta, con maggior asse longitudinale. Segnale color-Doppler assente. Aspetto ecografico compatibile con lipoma in ambedue i casi.
Neoformazione sottocutanea

Quadro compatibile con lipoma

Esperienza personale

Ecografia Clinica. Busilacchi - Rapaccini. Idelson Gnocchi

S.I.U.M.B.: Guida ecografica - Ed. 2012

L'ecografia nella patologia tiroidea - Teresa Rago, Aldo Pinchera, Paolo Vitti - Edizioni Plus - Pisa University Press.