Crea sito

Strutture anecogene

La struttura anecogena, anche detta vuoto acustico, e' ecograficamente rappresentata da un'area priva di echi che si realizza allorquando il fascio u.s. investe una formazione a contenuto totalmente liquido. In altre parole, il fascio ultrasonoro che investe una struttura a contenuto liquido non subisce alcuna riflessione con conseguente aumento dell'intensità dello stesso posteriormente alla formazione liquida. Importante ricordare ricordare i coefficienti di attenuazione delle strutture corporee (db/cm)

-acqua 0,0022

-sangue 0,18

-grasso 0,63

-fegato 0,94

-osso 20

 

Per definire una struttura anecogena e' importante una corretta regolazione del guadagno.

In condizioni di normalita' sono anecogene la colecisti, la vescica ed i vasi sanguigni.

Vasi femorali in scansione longitudinale al color-Doppler.

 

Articolazione coxo-femorale con versamento anecogeno.

 

In condizioni patologiche sono anecogene:

- cisti epiteliali non complicate (cisti semplici)

- noduli tiroidei colloido-cistici

- cisti da echinococco

- ematomi recenti

- idrope della colecisti

- aneurismi non complicati

- ascite

- fenomeni colliquativi estesi all'interno di una formazione carcinomatosa possono presentarsi come  aree completamente anecogene.

Una corretta descrizione semeiologica di una cisti semplice del rene sara' scritta usando questi termini: formazione rotondeggiante anecogena di ...mm al .... con rinforzo posteriore.

Di seguito, alcune immagini e videoclip ecografici di lesioni anecogene:

Artefatti suggestivi di formazione a contenuto liquido

Alcuni artefatti possono aiutare nella diagnosi di formazione a contenuto liquido.

- rinforzo posteriore

- ombre acustiche laterali

- lobi laterali

- effetto pioggia

 

Pagine correlate:

Strutture anecogene

Bibliografia

Ecografia clinica. Busilacchi - Rapaccini. Idelson Gnocchi